Perché è importante non lasciare i tuoi animali in auto durante i caldi mesi estivi

Può essere mortale lasciare un animale domestico in una macchina durante l’estate, anche se un giorno sembra bello, sono solo pochi minuti o l’animale sembra a posto.
Imparare e conoscere i fatti sulle calde giornate estive e su come gli animali domestici possono essere esposti e colpiti è fondamentale per salvaguardarli e assicurare che stiano freschi e confortevoli anche nei giorni più caldi.

Anche i giorni meno ” Caldi ” diventano bollenti in auto


Non ci vuole un giorno di 100 gradi per trasformare una macchina in un forno, quando la temperatura è di 25 gradi all’esterno, potrebbe non sembrare eccessivamente calda, ma la temperatura all’interno di un’automobile può superare i 45° gradi in soli 30 minuti.
Quando si trova a 40° gradi all’esterno, quella stessa mezz’ora può trasformare l’interno di una vettura in una fornace di 50° gradi.

Parcheggiare all’ombra o con il finestrino basso non serve a nulla


Molti proprietari di animali domestici credono erroneamente che parcheggiare all’ombra o aprire finestre di un paio di centimetri manterranno l’auto abbastanza fresca per i loro animali domestici.
Molteplici studi indipendenti hanno dimostrato, tuttavia, che non vi è alcuna differenza visibile nella velocità con cui l’interno di una vettura si riscalda anche se questi trucchi vengono utilizzati, e gli animali domestici sono ancora in pericolo.

L’umidità è ancora più dannosa


Quando una giornata calda è umida, gli animali sono ancora più in pericolo. La maggior parte degli animali domestici si raffredda ansimando ed evaporando l’umidità dalle loro lingue, e l’umidità non può evaporare così efficacemente in condizioni di estrema umidità, il problema dell’umidità rimane sempre nascosto sopratutto se la temperatura generale fuori può sembrare più fresca rispetto alle più calde giornate estive.

Non lasciate mai l’auto accesa con il condizionatore


Mentre può sembrare che lasciare la macchina con il climatizzatore acceso sia una soluzione facile per tenere un animale a suo agio in auto, è irresponsabile. Un guasto meccanico può spegnere il motore e l’aria condizionata, causando le stesse condizioni pericolose per l’animale, e una macchina con le chiavi in ​​esso è un bersaglio più favorevole per i ladri, rendendo l’animale vulnerabile a essere rubato o ferito. Se l’animale è allentato in macchina, può anche bussare contro il cambio o altrimenti attivare il veicolo in qualche modo, causando un incidente o altri problemi.

I nostri animali sono quelli più esposti al caldo

Mentre tutti gli animali domestici sono a grave rischio se vengono lasciati in una macchina in un giorno d’estate, alcuni animali domestici sono a rischio ancora maggiore rispetto ad altri. Gli animali domestici molto giovani o anziani sono più sensibili agli effetti del calore e possono soccombere più rapidamente, mentre gli animali domestici con musi più corti, la pelliccia scura, i cappotti pesanti o quelli in sovrappeso sono anche più a rischio di surriscaldamento.

Iniziamo a conoscere le leggi

In alcuni stati, è contro la legge lasciare un animale domestico all’interno di un’auto bollente, e i proprietari di animali domestici negligenti possono trovarsi di fronte a violazioni o incriminati di crudeltà sugli animali e possono essere soggetti a multe, carcere o altre sanzioni. Possono anche essere responsabili per le spese derivanti dal personale di emergenza che salva l’animale da un’automobile calda.

 

Non è mai una buona idea lasciare un animale domestico all’interno di un’auto durante l’estate, anche se il giorno sembra bello, l’auto è parcheggiata all’ombra e l’animale domestico non sembra a disagio. Capire quanto velocemente le macchine si surriscaldano e altri rischi che gli animali devono affrontare nelle auto più calde può aiutare tutti i proprietari di animali domestici a ricordare di tenere i loro animali domestici freschi e al sicuro per tutta l’estate.

 

4,99€
disponibile
2 nuovo da 2,65€
Amazon.it
Spedizione gratuita
26,99€
48,99
disponibile
1 nuovo da 26,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
39,14€
disponibile
2 nuovo da 37,50€
2 usato da 27,69€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Gennaio 18, 2020 1:30 am

La piscina è sicura per i vostri animali domestici?

La piscina è un luogo ideale per la tua famiglia e gli animali domestici per trascorrere le loro estati. È la soluzione perfetta per rinfrescarsi, prendere il sole e divertirsi. Tuttavia, come con i bambini piccoli, il tuo cane può essere potenzialmente a rischio di farsi male se non adeguatamente supervisionato. Non tutti i cani sono grandi nuotatori e non tutte le piscine sono considerate amichevoli dei cani.

La regola numero uno per la sicurezza del nostro animale è quella di non lasciarlo mai da solo incustodito attorno a una piscina.
Questa potrebbe essere una situazione molto pericolosa, se sei consapevole che il tuo cane non è un grande nuotatore, allora investi in un giubbotto di salvataggio per migliorare la galleggiabilità.
Ciò manterrà il tuo cane più visibile se è piccolo e in grado di fornirgli un po ‘di sicurezza in più. Non si dovrebbe mai dare per scontato che tutti i cani possano nuotare.
Alcuni cani devono essere addestrati a nuotare mentre per altri è un gesto naturale e per altri è quasi impossibile.

Riconoscere in quale categoria risiede il tuo cane ci aiuterà ad essere sicuri di prendere le dovute precauzioni per garantire la sua salute e sicurezza ed evitare il potenziale di annegamento.
Inoltre, se il tuo cane è più vecchio o ha una malattia come l’artrite, sarebbe utile assicurarsi che abbia un giubbotto.
I cani devono essere introdotti in acqua correttamente prima di poter iniziare a divertirsi. Gli animali domestici sono facilmente irritati dal cloro. Come gli esseri umani, i loro occhi e la loro pelle possono diventare potenzialmente aggravati se non vengono presi i provvedimenti necessari. Assicurati di lavare il tuo cane con acqua fresca per evitare irritazioni e danni alla tua casa quando il cane rientra in casa. Evitiamogli di causare uno stress ogni volta che entriamo in piscina, obbligandolo a fare una azione che lui non ritiene naturale.

Non far bere al tuo cane l’acqua della piscina

Anche se potrebbe essere allettante, evita di permettere al tuo cane di bere l’acqua della piscina. Il cloro e le sostanze chimiche utilizzate nella piscina provocheranno il mal di denti con problemi di salute come secchezza delle fauci o disturbi gastrici, il che non è divertente per nessuno. Molte di queste stesse precauzioni e suggerimenti si applicano anche a stagni, fiumi e laghi.

Sebbene siano dichiarati più sicuri per i cani perché hanno uscite migliori e una mancanza di sostanze chimiche, questi posti possono anche essere dannosi. Non lasciare che il tuo cane consumi stagno, pozzanghera o acqua del lago. Queste aree sono una fonte comune di parassiti che causano problemi gastrointestinali che possono essere trasmessi anche ad altri membri della tua famiglia. Tieni d’occhio su di loro per assicurarti che non vaghino e raccolgano oggetti nocivi come pesci morti o vetri rotti.

In sostanza, quando si tratta di sicurezza degli animali domestici intorno alle piscine, i pericoli  sono molto simili a quelli delle persone.
Quindi, prima di fare un grande salto con il tuo animale domestico in questa stagione, tieni a mente queste cose per assicurarti che tutti nella tua famiglia abbiano un’estate sicura, divertente ed eccitante.

 

 

Cosa è meglio per il tuo cane: il guinzaglio o l’imbracatura?

Mi viene chiesto tutto il tempo, che è meglio per i cani: usare il guinzaglio o usare un collare? La semplice risposta è nessuno, lascia correre il tuo cane selvaggio e libero! A parte le battute, la verità è che la risposta giusta è quella che meglio si adatta alle esigenze del tuo cucciolo.
Alcuni proprietari di cani trovano più facile camminare con il proprio cane usando un colletto, mentre altri preferiscono usare un’imbracatura. Ogni animale risponderà alle imbracature e ai collari in diversi modi, quindi tieni presente che non esiste un unico metodo adatto a tutti.

Dato che determinare cosa è meglio per il tuo cane quando si tratta di usare un guinzaglio o un’imbracatura richiederà un po ‘di prove ed errori, immergiti in questo articolo per imparare i pro e i contro di ciascuno per fare la migliore ipotesi per il tuo animale domestico. Per iniziare, le imbracature sono in genere più adatte per le razze più piccole di cani. I cani più piccoli possono a volte essere soffocati o danneggiati da un collare poiché hanno in genere una trachea più morbida, il che significa che il collare può esercitare molta pressione sulle vie respiratorie degli animali domestici.

Inoltre, se hai un cane che ha una predisposizione per problemi respiratori a causa di una faccia accorciata come un bulldog francese o un Boson Terrier, un’imbracatura permetterà al cane di respirare meglio e di raffreddarsi ansimando durante le passeggiate. Non solo sono adatti per le razze più piccole, le imbracature possono anche servire come strumento di allenamento efficace, specialmente per i cuccioli. I finimenti ti permetteranno di avere un controllo migliore sul tuo cucciolo mentre cammini, perché scoraggia il tiro e il salto. Mentre cammini, il tuo cane sarà in grado di astenersi dalle distrazioni e prestare maggiore attenzione a te e ai suoi dintorni senza strattonarti. Lo svantaggio di usare un’imbracatura è in gran parte legato a come il tuo cucciolo si sente di indossarlo.

 

Molti cani più grandi lo trovano troppo costrittivo e non amano la sensazione di avere una bardatura sulla schiena con una clip al guinzaglio. Se si desidera utilizzare un’imbracatura per il proprio cane, optare per uno con una clip frontale, in quanto è più utile per addestrare il cane a non tirare mentre si cammina. Detto questo, i collari sono ottimi per cani di grossa taglia perché hanno trachea più forti e spesso non amano la sensazione di un’imbracatura. I collari sono perfetti per quei cani dove hai bisogno di un po ‘più di rinforzo mentre cammini il tuo cane come un soffocamento o un colletto.

 

I cani di grossa taglia possono talvolta avere grandi personalità, il che significa che la spinta su un’imbracatura non sempre li porta a non inseguire lo scoiattolo su un albero. Con un collare a soffietto, puoi aiutare ad addestrare il tuo cane a camminare e comportarti in modo efficace mentre sei all’aperto. I collari sono anche più comodi delle imbragature in quanto scivolano e si spengono molto più facilmente e possono anche contenere l’identificazione dei cani, la rabbia e altre etichette di vaccinazione / licenza. I contro per un collare sono spesso possono aumentare la probabilità di lesioni al collo o alla testa e aumentare la pressione oculare.

Vi sono chiari vantaggi nell’utilizzo di collari e imbracature. Parlate con il vostro veterinario su quale sia il migliore per voi e il vostro animale domestico. Ogni cane risponderà in modo diverso, ma alla fine ti aiuterà a determinare qual è l’opzione più adatta. Ascolta e presta attenzione al tuo cane mentre cammini per decidere se imbracatura o colletto sia veramente migliore dell’altro.

 

7,99€
15,12
disponibile
22 nuovo da 7,94€
Amazon.it
Spedizione gratuita
15,99€
29,99
disponibile
1 nuovo da 13,49€
Amazon.it
Spedizione gratuita
11,99€
20,99
disponibile
1 nuovo da 11,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Gennaio 15, 2020 9:04 am

Come conoscere i segni di allergie negli animali domestici

Le allergie negli animali domestici sono più rare delle allergie negli esseri umani, ma possono comunque rendere gli animali a disagio e reazioni gravi possono causare gravi problemi di salute. I proprietari di animali domestici che riconoscono i sintomi allergici del loro animale domestico possono prendere provvedimenti per alleviare il disagio e aiutare gli animali domestici a condurre una vita felice e sana.

Cos’è un’allergia?

Un’allergia è la reazione del sistema immunitario a qualcosa che percepisce come una minaccia. Quando il sistema immunitario prende di mira un allergene, prende i passi necessari per minimizzare la minaccia ed eliminarla dal corpo. Quando quella minaccia percepita è un elemento ambientale comune, tuttavia, le reazioni allergiche possono intensificarsi e diventare acutamente scomode perché è impossibile rimuovere completamente l’allergene indesiderato. In questi casi, il trattamento medico può aiutare ad alleviare i sintomi e aiutare gli animali domestici ad adattarsi senza troppi disagi.

Sostanze alle quali gli animali sono più facilmente allergici:

  • Sostanze chimiche
  • Fumo di sigaretta
  • Polvere
  • Tessuti
  • Pulci
  • Alimenti
  • Medicazione
  • Muffa
  • Profumo
  • Polline
  • Le zecche

La gravità delle allergie degli animali domestici varierà, e non tutti gli animali domestici hanno la stessa reazione allo stesso allergene. Alcuni animali possono anche essere allergici a più oggetti, rendendo più difficile individuare i pericoli allergici che causano reazioni scomode.

Sintomi di allergia negli animali domestici

Gli animali domestici possono reagire alle allergie in vari modi. Le reazioni tipiche includono:

  • Prurito, pelle arrossata
  • Eccessivo graffio o mordente come un tipo di graffio
  • Occhi o naso eccessivamente gocciolanti
  • Starnuti o dispnea
  • Vomito, diarrea o altri problemi digestivi
  • Respiro russare o irregolare durante il sonno
  • Leccate costanti, in particolare della stessa area
  • Zampe gonfie o arrossate
  • Infezioni dell’orecchio cronico o perdita di orecchio
  • Perdita di capelli in aree a chiazze
  • Welts, piaghe o croste sulla pelle
I sintomi di allergia degli animali domestici possono variare di giorno in giorno, a seconda di cosa sta causando la loro reazione e il loro livello di esposizione all’allergene. Quando i sintomi sono ricorrenti o aumentano di intensità, tuttavia, è importante cercare l’assistenza di un veterinario per una corretta diagnosi dell’allergia e trovare il trattamento appropriato per rendere l’animale più a suo agio.
 
In alcuni casi, i semplici cambiamenti nello stile di vita possono ridurre o eliminare drasticamente i sintomi dell’animale, mentre allergie più gravi possono richiedere un trattamento continuo. In ogni caso, tuttavia, notare e riconoscere i segni di allergie negli animali domestici è il primo passo per aiutare a ridurre al minimo il disagio di quelle allergie.
 

 

29,30€
43,50
disponibile
55 nuovo da 29,05€
Amazon.it
Spedizione gratuita
14,99€
disponibile
1 nuovo da 14,99€
1 usato da 10,13€
Amazon.it
Spedizione gratuita
24,99€
53,68
disponibile
48 nuovo da 21,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
8,29€
disponibile
6 nuovo da 5,72€
1 usato da 6,11€
Amazon.it
Spedizione gratuita
22,65€
34,50
disponibile
44 nuovo da 19,28€
Amazon.it
Spedizione gratuita
8,56€
9,90
disponibile
2 nuovo da 8,56€
Amazon.it
Spedizione gratuita
23,60€
36,50
disponibile
63 nuovo da 21,90€
1 usato da 21,95€
Amazon.it
Spedizione gratuita
19,73€
28,90
disponibile
7 nuovo da 18,50€
1 usato da 18,13€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Gennaio 20, 2020 2:55 am

Preparare la casa per l’arrivo di un nuovo gatto

Cat-proofing” è il termine che definisce la preparazione della tua casa in attesa dell’arrivo di un nuovo gatto, quando arriva un nuovo amico a 4 zampe, ci sono cose pericolose che dobbiamo nascondere per evitare che il nostro amico si faccia male, ci sono anche cose che vogliamo proteggere dalla sua vitalità.

Corde e oggetti appesi


Quasi tutto ciò che è appeso molto probabilmente verrà graffiato o preso nelle sue dolci zampine. I cavi elettrici di tv, modem e decoder devono essere assolutamente tenuti al di fuori della portata. Soprattutto dovrai essere molto cauto con i tuoi cavi dietro la tv, o i cavi per computer saranno uno dei suoi appigli preferiti, quindi consolidali collegandoli tutti insieme e fissandoli con stabilità alla scrivania o al muro. Altre cose che dovrebbero essere considerate sono appesi cavi telefonici soprattutto per evitare che si possa tirare in testa il vostro cordless.

Fai sparire le piccole cose

Anche gli oggetti domestici più piccoli che normalmente non penseremmo mai di dover raccogliere devono essere tolti dal pavimento. Cose come elastici, graffette, ecc. Dovrebbero essere tolti perché potrebbero essere un rischio di soffocamento per il tuo gatto.

Togli le Trappole tossiche


Se vivi in una zona con una presenza di topi o altro avrai sicuramente messo delle trappole con colla velenosa in qualche angolo della tua casa, tutte quelle trappole che hai predisposto per i parassiti possono anche essere dannose per i tuoi gatti, quindi se sono essenziali, assicurati che si trovino in un punto in cui il gatto non possa assolutamente raggiungerle.

I tuoi oggetti di valore
I gatti salteranno ovunque possano arrivare. Questo è solo il fatto di possedere un gatto, quindi se hai un vaso della dinastia Ming (o solo un bel fiore) che non vuoi frantumarlo, mettilo da qualche altra parte dove non può essere saltato addosso e rovesciato. Fai attenzione anche se hai un gatto a cui piace grattare tutto in vista.