Il cane con il volto umano esiste per davvero, chi è?

Il cane con il volto umano esiste e non solo, ha anche un nome, Nori! Stiamo parlando della razza canina appartenente alla categoria Aussiedoodle. Il cucciolo in questione vive negli Stati Uniti d’America, con esattezza a Seattle.

Il cane in questione, dalle sembianze umane è un perfetto mix tra Toy Australian Shepherd e barboncino. Dopo che l’utente ha pubblicato la foto del suo amico a quattro zampe, l’immagine è divenuta virale, l’espressione somiglia tanto a quella di un volto umano, che qualcuno ha pensato fosse un fotomontaggio.

Chi è Nori, il cane con il volto umano?

Nori è uno di quei cani rari, che la sua espressione, gli occhi e le labbra sembrano essere uguali a quelle di un umani. I proprietari dell’animale (Tiffany e Kevin), in una intervista hanno comunicato di quanto il loro mammifero attragga sempre tantissima gente curiosa.

Grazie a questa sua somiglianza paragonabile ad un umano, Nori ha acquisito autorevolezza e importanza sui social network, così tanto che i suoi proprietari hanno creato l’account Instagram Nori Porkchop che ha raggiunto quasi 16mila follower guadagnandosi i privilegi di una web star.

Le caratteristiche del cane che somiglia ad un umano

A distinguere Nori dalle altre specie, e a far sì che venga definito come il cane con il volto umano sono essenzialmente tre aspetti:

  1. Occhi: il loro color nocciola, così forte che sembra quello di uno sguardo umano.
  2. Labbra: anch’esse mostrano una espressione, come se il cane volesse sorridere.
  3. Espressione: basta osservare una sua fotografia per essere rapiti dalla sua faccia.

Kevin (uno dei due proprietari) ha raccontato al Daily Mail quanto segue:

Quando era un cucciolo, non potevamo fare più di un isolato senza che qualcuno ci fermasse a fare domande su di lui. La sua fama è diventata ‘meno frequenteda quando è invecchiato“. 

Ma spesso sentiamo ancora parlare dell’aspetto umano del suo viso e dei suoi occhi. Quando era un cucciolo, la sua pelliccia era molto più scura, e spesso veniva paragonata a Chewbacca o a Ewok, personaggi di Star Wars“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *