Pastore tedesco che ringhia al padrone

Hai visto un pastore tedesco che ringhia al padrone e ti sei chiesto il perché? Per i cani, ringhiare è un’importante forma di comunicazione, ma non sempre indica un comportamento aggressivo.

Quante volte ti sei domandato perché il mio pastore tedesco mi ringhia? e non hai idea di cosa fare per fermarlo? Per la maggior parte delle volte, quando un cane ringhia al padrone significa che c’è qualcosa che non va e necessita di attenzioni.

Sono momenti (in alcuni casi), di puro terrore. Inizi a pensare cosa fare se il tuo cane dovesse mordere, come colmare la sua rabbia e soprattutto, qual è la causa scatenante.

Pastore tedesco che ringhia al padrone: le motivazioni

Dopo che hai visto un pastore che ringhia al padrone, ecco cosa fare. In alcune situazioni particolari, è possibile che il tuo amico a quattro zampe non sta bene, sente dei dolori oppure abbia un brutto umore, oppure addirittura tanta voglia di giocare.

Se noti spesso il pastore tedesco che ringhia magari ha paura. Vedere il cane ringhiare non è una cosa poi così fuori comune. Se sente nelle vicinanze una minaccia, il suo ringhiare potrebbe essere una reazione a questa sensazione e quindi esprimendo in questo modo, il suo stato d’animo.

Prima di pronunciare “il mio pastore tedesco ringhia” e allarmarti, cerca di tranquillizzarti e tranquillizzare il tuo amico peloso. Per esempio, un cane può ringhiare quando non si trova a suo agio e magari non vede possibilità di scappare.

Ecco perché i cani sono più pericolosi al guinzaglio. Il ringhio di un cane può essere dovuto ad un avvertimento di dolore. Se il cane ha una zampa ferita o qualsiasi altro dolore fisico, è molto probabile che lo sentirai ringhiare.

Il dolore specie nei cani un po’ più vecchiotti, è maggiore poiché in età avanzata i nostri amici sono più suscettibili. Assicurati delle condizioni fisiche del tuo pastore tedesco, qualora il dolore fosse troppo forte, rivolgiti immediatamente ad un esperto.

Non sempre un cane ringhia perché è di cattivo umore oppure avverte dolore come accennato poco fa, può essere soloche ha voglia di giocare. Giocare per un cane significa anche avere dei comportamenti “apparentemente aggressivi”,come dare dei piccoli e lievi morsi, ma che non fanno male.

Ovviamente se tu conosci bene i comportamenti del tuo cane, saprai riconoscere anche la sua reazione da gioco, oppure no.

Sai che anche i cani possono soffrire di ansia? In questo caso è molto probabile che ringhi e quindi l’unica soluzione è far sentire la presenza e la vicinanza. In questo modo lui si sentirà protetto.

I cani ansiosi possono ringhiare molto più spesso e quindi evitiamo di farlo spaventare ulteriormente anche per gioco. Ci sono diversi comportamenti che ci permettono di capire che un cane è ansioso, bisogna leggere il suo linguaggio del corpo.

Una volta individuato il problema puoi intervenire anche con dei collari calmanti per i cani.

Il cane morde dopo il ringhio?

Non sempre un ringhio è una conseguenza al morso. Detto in altre parole, se avesse intenzione di morderti, non lo farebbe istantaneamente.

Il tuo amico a quattro zampe ti fa capire prima quando ha intenzioni più violente, come per esempio sbattere la lingua o spalancare gli occhi.

Punire il cane che ringhia è una scelta sbagliata. In questo modo non fai altro che incentivare il cane a farti mordere. Quindi la probabilità che venga dato un morso all’improvviso è molto alta.

Hai visto tante volte un pastore tedesco che ringhia al padrone? Cosa ne pensi di questo comportamento? Tu ti metti paura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *