Perché il tuo cane non alza la coda? Cause e rimedi

Hai paura perché il tuo cane non alza più la coda? Quello che potrebbe essere successo al tuo amico a quattro zampe è il cosiddetto fenomeno di cold tail, si hai capito bene, tradotto in italiano significa coda fredda. Cosa significa? C’è da preoccuparsi?

Ci sono diverse teorie sul fatto che il cane non alzi più la coda o che l’abbia totalmente piegata. In primis possiamo dire che è una “malattia ereditaria”, che viene trasmessa da quelle razze tipicamente da lavoro o fatica, ad esempio il Labrador, Retriever e Beagle.

Il cane non alza più la coda: attenzione a cold o dead tail

In verità vi è un’altra sindrome altrettanto più grave, che viene comunemente chiamata dead tail. In questo caso la parte finale del corpo del cane è totalmente caduta, morta. Quello che però è importante è capirne la causa.

Se il tuo pensiero è ricaduto ad una depressione canina improvvisa non temere, perché non è nulla di questo genere. Analizziamo attentamente i sintomi del tuo cane affinché tu possa capire come agire e come risolvere.

Coda morta o fredda: i sintomi

Prima di poterti preoccupare o allarmare, tieni d’occhio il tuo cane osserva quali sono i sintomi più comuni riguardo al fatto che non alza più la coda (o della malattia cold tail/dead tail).

  • Coda piegata verso il basso: l’animale non riesce ad alzare la parte posta alla fine del suo corpo, ma solamente a dondolarla.
  • Coda irrigidita e immobile: il tuo amico a quattro zampe prova molto dolore al punto tale da non riuscire né a muoverla e neppure a dondolarsi. Non toccare assolutamente la coda!
  • La Coda del tuo cane non si dimena: se il mammifero carnivoro non scondinzolerà a causa della forte paralisi che lo colpisce.

Cause della cold o dead tail

Se ti stessi chiedendo perché il cane non alza la coda, sappi che a questa domanda neppure i ricercatori scientifici sanno dare una risposta. La causa scatenante sembrerebbe essere di due tipi:

  • Acqua troppo fredda: alcuni cani subiscono appunto, il fenomeno cold tail dopo essersi immersi in mare o laghi o la cui temperature è decisamente gelida.
  • Eccessiva escursione termica: neppure il calore sembrerebbe essere la soluzione per la dead tail, infatti il tuo amico a quattro zampe potrebbe risentire fortemente della differenza di temperatura (caldo e freddo).
  • Eccesso di movimento: tra le cause della coda bassa vi sarebbero pure altre due motivazione, un affaticamento muscolare e una eventuale disidratazione.

Cosa fare se il cane non alza la coda: cure e soluzioni

La prima soluzione che ci viene in mente di suggerirti alla tua domanda “cosa fare se il mio cane non alza la coda?” è quella di portarlo dal tuo veterinario di fiducia. Ma se i sintomi esposti precedentemente combaciano, allora sappi che non è essenziale.

La malattia della cold o dead tail se ne va da sola. La guarigione ha intervalli relativamente brevi, infatti il tuo cane potrà rialzare la sua coda dopo al massimo due settimane. Durante tale periodo è importante che nessuno tocchi la sua coda, perché proverà dolore.

Qualora riconoscessi che l’animale ha troppo fastidio, sarà il veterinario stesso a suggerirti un integratore antinfiammatorio. Non gli dare tu, di tua spontanea volontà, alcun antidolorifico o medicinale.

Se il problema dovesse persistere, ti consigliamo di effettuare una visita presso un ambulatorio veterinario affinché ti diano i migliori suggerimenti. In casi rari, la malattia della cold tail potrebbe essere derivata da uno stress acuto o peggio ancora, demenza senile. Nonostante ciò, non preoccupare, se il cane non alza la coda non sarà in alcun modo a rischio di morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *